Page images
PDF
EPUB

APPENDIX.

APPENDIX.

COPIA DEL RAPPORTO Fatto a sua Eccellenza il Sig. Governatore

di Pisa, sopra l'accaduto al Nobile Lord Noel Byron, ed altri, come dalle sotto'scrizioni qui appiedi, il giorno 24 Marzo,

1822.

LORD BYRON, con i suoi compagni qui sottoscritti, tornava cavalcando dalla sua solita passeggiata, ed era forse lungi un quarto di miglio dalla Porta le Piaggie, quando un uomo a cavallo in uniforme di Ussero passò a tutta carriera in mezzo alla compagnia, urtando villanamente uno dei cavalieri. Lord Byron, adontato di tale villania, gli mosse dietro il suo cavallo, e tutti gli altri

lo seguirono. Passati innanzi a costui, ognuno s' arresto, e Milord lo richiese perchè avesse fatto quell'insulto. L' Ussero, per prima e tutta risposta, cominciò a gridare con urli, con bestemmie, e con parole ingiuriose. Allora il nobile Lord, ed un altro suo compagno gli presentarono un biglietto, dov'era scritto il suo nome e la sua direzione. Quegli seguitò, gridando e minacciando che poteva trar la sciabola ; che l'avrebbe ben tirata, ed anche vi pose la mano.

Erano prossimi di dieci passi alla porta. In mezzo all' alterco si meschiò un semplice soldato in uniforme, credesi, da Cannoniere ; e gridò all'Ussero, “ Comanda alla guardia della porta -arrestateli, arrestateli”-e sempre con modi e con parole le più villane e le più insultanti.

Ciò udendo il nobile Lord, spinse il suo cavallo, e un suo compagno di seguito, e in mezzo alle guardie che mettevano mano ai fucili e baionette,

« PreviousContinue »