Utz

Front Cover
Viking, 1989 - Fiction - 154 pages
21 Reviews
Art collector Kaspar Utz takes refuge from the Gestapo horrors of World War II Prague, finding in his Meissen porcelains an exquisite reality and a counterfoil to his part-Jewish heritage

From inside the book

What people are saying - Write a review

User ratings

5 stars
5
4 stars
8
3 stars
6
2 stars
2
1 star
0

User Review - Flag as inappropriate

Kaspar Utz, ricco praghese di famiglia tedesca, coltiva una sua esclusiva passione per le famose porcellane di Meissen, che acquista ovunque e conserva tutte nella sua casa. Costretto a subire prima l'invasione nazista e poi il regime comunista, egli intrattiene con la sua collezione un rapporto totale, che lo isola dal sinistro "rumore di fondo" della storia e lo fa perdere nelle mille storie che possono nascere dai personaggi raffigurati nelle porcellane, riconducendolo a un passato sei-settecentesco forse altrettanto terribile, ma per lui certamente felice. Ma subito dopo la morte di Utz, la collezione scompare misteriosamente e non viene più trovata. L'io narrante, che adombra lo scrittore stesso, cerca di capire cosa ne è stato, ma non riesce ad andare oltre la pura ipotesi che l'uomo, sentendo avvicinarsi la fine, abbia voluto portare con sé le amate statuette, distruggendole e affidandone i cocci a una discarica, pur di non saperle cadute nelle mani insensibili dei funzionari governativi: estrema rivolta contro la storia, contro la sopraffazione e l'ottusità che lo hanno sempre circondato. Ispirato a una storia vera (la collezione del proprietario reale, creduta perduta, è stata invece ritrovata nel 2001), l'ultimo romanzo di Chatwin, che uscì nel 1988, è l'evocazione insieme ironica e struggente di una condizione umana che della fuga dal mondo fa la sua bandiera, e che alle regole spesso vessatorie di quel mondo rifiuta di sottostare: una fuga molto simile a quella che lo stesso scrittore ha sempre praticato, e che dunque si carica di echi emotivi molto profondi, affidati a un'"aura" quasi impalpabile, ma straordinariamente suggestiva. 

Review: Utz

User Review  - Adam Dalva - Goodreads

I, of course, am a dealer of porcelain (and some of them Meissen), so this book was unusually close to my everyday life. Chatwin's passages on the pleasure and insanity of collecting (particularly the ... Read full review

Contents

Section 1
12
Section 2
14
Section 3
16
Copyright

39 other sections not shown

Common terms and phrases

References to this book

All Book Search results »

Bibliographic information