Lu rebellamentu di Sichilia. Codice della Biblioteca regionale di Palermo. pubbl. per cura e con note del d.r F. Evola (Google eBook)

Front Cover
Filippo Evola
1882
0 Reviews
  

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Popular passages

Page xi - Paterini, poiché osan rispondere;» e però rimbeccarono ai nostri più atroci ingiurie ; vollero per dispetto frugarli, se portasser arme; altri diede con bastoni o nerbi ad alcun cittadino. Già d'ambo i lati battean forte i cuori. In questo, una giovane di rara bellezza, di nobil portamento e modesto, con lo sposo, coi congiunti avviavasi al tempio. Droetto francese, per onta o licenza, a lei si fa come a richiedere...
Page xii - ... con gli armati da capo a pie; cercavanli; incalzavanli; e seguiano orribili casi tra gli apparecchi festivi, e le rovesciate mense macchiate di sangue. La forza del popolo spiegossi, e soperchiò. Breve indi la zuffa; grossa la strage de' nostri: ma eran dugento i Francesi, e ne cadder dugento.
Page 36 - Misser r.ioanni dissi : andati con Deu; e finsili di non dunari cura a tali nuvella, a tal -chi misser Accardu non sindi addunassi : ma issu in si medesimu prisi confortu ; et andau in Sicilia et arrivau in Trapani •. una traversa (1) tropo rea si come fue quella di misser lo papa, lo quale era capo de queste cose, e per cuy si potano fare. Onde da ch e morto a me no pare e che si vada più inanze al fato. E quello ke fato si tegna zielato che no pare che dio vogla un talle segno a mostrato di...
Page xi - ... ed erano frequenti le brigate ; andavano, alzavan le mense, sedeano a crocchi, intrecciavano lor danze ; fosse vizio o virtù di nostra natura, respiravan da' rei travagli un istante, allorché comparvero i famigliari del giustiziere, e un ribrezzo strinse tutti gli animi.
Page xi - ... diede con bastoni o nerbi ad alcun cittadino. Già d'ambo i lati battean forte i cuori. In questo una giovane di rara bellezza, di nobil portamento e modesto, con lo sposo, coi congiunti avviavasi al tempio. Droetto francese, per onta o licenza, a lei si fa come a richiedere d'armi nascose; e le da di piglio; le cerca il petto. Svenuta cadde in braccio allo sposo ; lo sposo soffocato di rabbia: « Oh muoiano, urlò, muoiano una volta questi Francesi!
Page xi - ... rei travagli un istante; allorché i famigliari del giustiziere apparvero, e un ribrezzo strinse tutti gli animi. Con l'usato piglio veniano gli stranieri a mantenere, diceano essi, la pace. A ciò mischiavansi nelle brigate, entravano nelle danze , abbordavan dimesticamente le donne; e qui una stretta di mano ; e qui trapassi altri di licenza; alle più lontane , parole e disdicevoli gesti. Onde , chi pacatamente...
Page ix - Cicilia , e andavano ad una festa ch' era fuori della terra tutti quelli di Palermo, e per quella via si andavano molti Franceschi. Venne uno Francesco, e prese una femmina di Palermo per usare con lei villanamente, e quella cominciò a gridare, e la gente trassero là ; e uno frate di questi baroni cominciò a battere quello Francesco...
Page 94 - Baruni di lu Re Carlu fici forza ad una figlia di misser Gioanni, et illu sindi lamentau a lu Re...
Page vii - la ribellioni; d'undi in quillu jornu predittu si soli fari una « gran festa fora di la gitati di Palermu in un locu, lu quali « si chiama Santu Spiritu, d'undi unu Franciscu si prisi una « fimmina, tuccandula cu li manu disonestamenti, comu ià...
Page xi - A ciò mischiavansi nelle brigate, entravano nelle danze, abbordavano dimesticamente le donne ; e qui una stretta di mano ; e qui trapassi altri di licenza ; alle più lontane, parole e gesti disdicevoli.

Bibliographic information