La democrazia della stampa: storia del giornalismo

Front Cover
GLF editori Laterza, 2006 - Language Arts & Disciplines - 488 pages
0 Reviews
Tra mito e demonizzazione, elemento indispensabile di democrazia ma anche spesso strumento al servizio del potere, il giornalismo ha accompagnato lo sviluppo della modernitÓ e influenzato politica, societÓ e cultura degli ultimi quattro secoli. Un mondo, quello del giornalismo, in costante evoluzione per effetto delle innovazioni tecnologiche, in relazioni mutevoli con i poteri economici e politici, popolato di personaggi a volte equivoci, a volte eroici. E oggi, per l'avvento dei nuovi media digitali e i pervasivi condizionamenti di istituzioni e di grandi interessi economici, in una crisi che qualcuno pensa definitiva. Questo libro racconta la storia del giornalismo dalle sue origini cinquecentesche ai giorni nostri, nell'intreccio delle sue molteplici dimensioni: tecnologia, mercato editoriale, dialettica con il potere, pratiche professionali, personalitÓ dei giornalisti. Una trattazione che spazia tra Francia, Gran Bretagna, Germania, Stati Uniti, le nazioni dove il giornalismo ha avuto i suoi maggiori sviluppi, che tocca la Russia e i paesi del socialismo reale, i luoghi dove la libera informazione Ŕ stata pi¨ a lungo negata, ma si concentra soprattutto sull'Italia, paese dove il giornalismo Ŕ storicamente segnato da limiti e carenze strutturali, ma anche da eccellenze di livello europeo.

From inside the book

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Related books

Contents

Giorno p 306 2 1 1 quotidiani vanno alla Guerra Fredda
306
sinistra p 316 3 Newsmagazines rotocalchi
318
tanta
327
Copyright

5 other sections not shown

Other editions - View all

Common terms and phrases

Bibliographic information